Dove e quando

28 ottobre 2015 – 15 novembre 2015
Still– via Balilla 36– 20136 Milano
Ingresso libero

Orari

Opening 28 ottobre 2015
Lun-Ven 9.30-13.00|14.00-18.00
Sabato e domenica su appuntamento

Materiale stampa

press@stillfotografia.it
www.stillfotografia.it
info@stilllove.it | tel +39 02 36744528

In mostra la serie fotografica dedicata al monumento simbolo, alla quale si affiancano cento lavori di piccolo formato: un diario intimo, a tratti spiazzante, che racconta la città.

È l’immagine-totem per eccellenza. La più iconica. Non serve nemmeno guardarla dal vero, basta evocarla o ripescarla nella memoria per far scattare l’associazione immediata. Veneranda Fabbrica uguale Milano. Se non fosse che qualcuno, con l’azzardo tipico di chi ama scavare oltre l’evidenza, prova a smantellare l’archetipo. Nasce così, a metà tra la cronaca e le arti visive, la serie-manifesto «Dissoluzione Duomo».

Ricorda un po’ le vedute monettiane della cattedrale di Rouen la successione di cinque immagini del Duomo stampate su alluminio e plexiglass nelle quali, progressivamente, l’imponente facciata gotica si dissolve in un alone luminoso: epifania, illusione ottica, astronave… «La sparizione del Duomo in un mare di luce – scrive l’autore – è un’azione negativa o positiva? È un’assunzione in cielo o l’effetto nefasto della cattiveria umana? Il senso dell’opera, si sa, è negli occhi di chi la guarda, non di chi la esegue». La risposta rimane aperta, tra la visione e lo sconcerto.

Comunicato stampa