Dove e quando

11 ottobre 2016 – 13 novembre 2016
Still– via Balilla 36– 20136 Milano
Ingresso libero

Orari

Opening 11 ottobre  2016
Lun-Ven 9.30-13.00|14.00-18.00
Sabato e domenica su appuntamento

Materiale stampa

press@stillfotografia.it
www.stillfotografia.it
info@stilllove.it | tel +39 02 36744528

Ninni Pepe ha saputo riflettere su temi e argomenti che, a partire da una esperienza intima e personale, hanno toccato le corde del linguaggio fotografico, nel vivo della sua evoluzione verso una nuova consapevolezza artistica.

The form’s machine, in omaggio al gruppo jazz rock elettronico The Soft Machine, che ha fortemente ispirato Pepe, è una serie di 8 grandi stampe che ritraggono con leggere varianti un unico soggetto: il corpo del fotografo stesso che, attraverso la nudità, riesce ad esprimere  con estrema forza il suo pensiero e il suo sentimento.

Se il suicidio interrompe il corso del tempo, l’autoritratto fotografico fa del nostro corpo un cadavere più giovane, se possibile più bello, di quello che prima o poi sarà effettivamente. Quando, però, gli autoritratti riguardano un’età avanzata come la mia, l’operazione riesce meno, e oltre un residuo d’illusione c’è una sorta di punizione, di leggero masochismo.

Comunicato stampa